Agli Europei l’Italia passa il turno: penosamente, ma ce la fa, di Niccolò Morro.

Tutto è bene quel che finisce bene. Persino Cassano e Balotelli hanno fatto gol, e, incredibile, nella stessa partita!!! Poiché la fortuna è sempre un fattore determinante nel calcio, c’è da ben sperare, anche se il gioco è stato persino più penoso del solito.

Forse perché la Spagna coi suoi giochetti aveva fatto all’Irlanda, lenta in difesa, quattro gol, Prandelli deve aver cercato di imitarla, con un gioco stretto al centro di passaggetti inutili e senza mai tirare.

A Balzaretti deve essere stato raccomandato di evitare di andare sul fondo a crossare, l’unica cosa che sa fare. Così tutto il suo correre era sprecato, peggio di Giaccherini. Il gol infatti è venuto da un calcio d’angolo. La differenza tra l’Irlanda è noi è che in quell’unica occasione a noi la palla di Cassano rocambolescamente è entrata, mentre a loro più di una volta è andata male.

Al 90°, appena l’Irlanda è rimasta in 10 per l’espulsione di Andrew, abbiamo raddoppiato, ma abbiamo corso qualche pericolo persino sul 2 a 0. La squadra, come ho già scritto, è scarsa, fatta con scelte molto opinabili, ma a dire il vero tutte le squadre in questi campionati sono al di sotto delle aspettative. Persino la Germania ha corso dei rischi, perciò c’è da aspettarsi l’imprevedibile, come la vittoria della Grecia nel 2004. Se è così, c’è speranza anche per noi. Naturalmente sto scherzando.

Poetry will be measured in 4th grade, along with the 8th and 12th grades, as is writemypaper4me.org the case now

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *