Dada: il primitivismo immerso nel nichilismo.

312a1Fra tutte le avanguardie il movimento Dada è il più nichilista e fermamente distruttivo. In realtà i gruppi che si denominarono tali in varie città europee spesso trovavano modo di aggregarsi nominalmente a qualche tipo di proposta rivoluzionaria, più come etichetta che per reale interesse politico e sociale.

In un certo senso sono i più coerenti, in quanto si soffermano sul gradino dell’impegno estetico come sovversione anarchica. L’energia distruttiva si manifesta come scarica enunciativa senza ulteriore conseguenza oltre la spettacolarità. I loro eredi attuali potrebbero essere i punk.

Fatta salva la buonafede e la consapevolezza, gli si addirebbe l’aggettivo inglese “bombastic”, che vuol dire “high-sounding but with little meaning”. Il significato era che erano contro qualsiasi cosa e a favore di niente. Ma erano a favore del primitivismo, perché per loro esso non era niente.

Il grande genio creativo con origini nel Dada è Duchamp, che sapeva quel che faceva. Infatti la sua “fontana” aveva un significato pratico e preciso: denunciare l’idiozia dell’arte contemporanea. Come si sa la sua idea sovversiva è stata fagocitata, digerita e rivomitata nel circuito estetico e istituzionale come prova provata della sua indistruttibilità.

La sapienza di Duchamp sta nel fatto che per lui non era l’oggetto che contava, ma la scelta di esporre l’oggetto, che lo rendeva un’opera d’arte.

Pochi sanno che, in una delle tante esposizioni, la prima originale “fontana” è stata frantumata da un visitatore irritato, ma è stata sostituita da un oggetto della medesima produzione industriale. E nessuno se ne accorge anche oggi, né a suo tempo si è lamentato. Come direbbe Benjamin: conseguenza della perdita dell’aura.

Warhol ha scelto lo stesso procedimento con un atteggiamento opposto: non per denunciare l’idiozia, ma per approfittarne, alleandosi al mercato.

La provocazione dada sebbene sconfitta dal mercato era autentica, e può essere riconosciuta come tale anche oggi. L’arte concettuale e performativa attuale è invece ripetizione stantia: non fa nemmeno un baffo alla Gioconda.

 

 

Mcauliffe was the first civilian to win a place on a shuttle mission as part of a program under which eduessayhelper.org/ civilians from various walks of life would fly aboard the orbiter to make the public more aware of their role in society

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *