Daily Aesthetics, 14. 12. 2015

Zoran Music, Cavallini.

6. Auschwitz e i cavallini di Music

La morale dell’arte è nella formalizzazione adeguata ai contenuti. Non consiste nel sostenere un’etica già esistente, ma nell’adeguare la funzionalità propria della poesia alla ricerca dello specifico. Per rimanere ad Auschwitz, l’etica dell’arte di Music è documentare la verità dei cadaveri, ma è la stessa di quando dipinge i cavallini delle sue colline.

Forma e contenuto si ritengono inscindibili, anche se in concreto si dà importanza ora all’uno ora all’altro. Ma ciò accade a posteriori, non nel momento creativo. Peraltro una poesia civile e politica ha più bisogno di una formalizzazione adeguata, pena il venir meno dell’impatto etico.

Tutti possono parlare di tutti gli eventi, storici, civili, barbari e no, ma, se e quando lo fanno i poeti, ci si aspetta una perizia propria, da tecnici della parola. La forma diventa intrinsecamente un compito etico, in quanto misura dimostrativa.

image-work-music_cavallini-2-450-450

Due elementi convergono nell’arte e la costituiscono. Uno è la progettualità eversiva che si realizza strumentalmente per l’uso del sensibile come dimensione dell’intelligibile. L’altro è la mimesi dei valori che ogni comunità sceglie dal proprio brodo antropologico di cultura.

In questa prospettiva, la natura è la fratellanza basilare che prolifera nella Storia. Auschwitz capita come un caso di scuola, nel divenire delle vicende tecniche, etiche ed estetiche della natura umana. Di fronte ad esso Adorno propone una qualche innovazione che, coi canoni del modernismo, sfugga alla sua bestia nera, che è l’industria culturale.

Nel suo disprezzo per l’arte di massa Adorno finisce improvvidamente per considerarla complice degli stermini, che infatti usano le procedure industriali dei forni e la massificazione culturale della razza. In questo c’è una risonanza macabra con l’avversione di Heidegger per la civiltà tecnologica.

 Cavallini_Litografia_1953[1]

 

Once implemented, this program will improve high school graduation rates and increase the www.essayclick.net/ number of higher-skilled workers, mr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *